Trova il tuo lavoro
Search Engine

PROSPETTO DISABILI 2018: SCADENZA PROROGATA AL 28 FEBBRAIO


Il 31 gennaio 2018  vi era il termine per la trasmissione del prospetto informativo disabili da parte delle aziende pubbliche e private. Anche i datori di lavoro con almeno 15 dipendenti devono quindi indicare nel prospetto la propria situazione occupazionale rispetto agli obblighi di assunzione di personale disabile e/o appartenente alle altre categorie protette, i posti di lavoro e le mansioni disponibili per la quota riservata ai lavoratori disabili. 

La scadenza per l’invio del Prospetto Informativo relativo all’anno 2017, è posticipata al 28 febbraio 2018 e la presentazione deve essere effettuata esclusivamente tramite la procedura telematica presente sul sito www.cliclavoro.gov.it.

Il calcolo dell’organico aziendale, sul quale quantificare la quota di riserva, va effettuato alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello di presentazione del prospetto informativo.

La finalità è quella di condividere con l’Ufficio Collocamento mirato tutte le informazioni utili ad attuare quanto previsto dalla Legge 12 marzo 1999 n. 68, a proposito di inserimenti lavorativi adeguati alle necessità e caratteristiche delle aziende e delle persone destinatarie.

Il Prospetto non deve essere inviato tutti gli anni ma solo qualora, rispetto all’ultimo invio, vi siano stati cambiamenti nella situazione occupazionale tali da modificare l’obbligo o da incidere sul computo della quota di riserva. 

I sistemi informatici rilasciano una ricevuta dell’avvenuta trasmissione che fa fede, salvo prova di falso, per documentare l’adempimento di legge.

 

Fonte: https://www.cliclavoro.gov.it/Aziende/Adempimenti/Pagine/Prospetto-informativo.aspx

Fonte: Studio Eureka, Dott. Pasquale Grasso - Consulente del Lavoro

 

thumb

Indietro

Profili in evidenza

Non hai trovato il candidato giusto per te nella nostra vetrina?

Guarda tutti i profili...